Terapie praticate

PREVENZIONE ed IGIENE ORALE
La prevenzione delle più comuni patologie orali viene attuata con l’appropriata igiene orale domiciliare e professionale.
La rimozione di placca e tartaro dalle superfici dentali è estremamente importante ed i nostri pazienti vengono educati e motivati ad una costante igiene della propria bocca anche attraverso controlli e richiami periodici.

ODONTOIATRIA CONSERVATIVA
E’ la branca dell’odontoiatria che si occupa della cura dei denti cariati attraverso procedure mirate per l’eliminazione della carie stessa e la successiva otturazione della cavità risultante.
Si basa sul concetto di minima invasività, con la rimozione del solo tessuto cariato e la sua sostituzione con un materiale da restauro resinoso garantendo nel tempo ottimi risultati estetici e funzionali.

ENDODONZIA
L’endodonzia è la branca dell’odontoiatria che amplia il concetto di odontoiatria conservativa occupandosi della cura della polpa dentaria (tessuto che innerva e irrora le cellule deputate alla sintesi della struttura dentaria) mantenendone quand’è possibile la vitalità o rimuovendo il tessuto infiammatorio / necrotico nei casi avanzati.
Il trattamento è composto da diverse fasi e consiste nel sondare, detergere, sagomare e quindi otturare il sistema dei canali radicolari con materiale termoplastico e radiopaco (guttaperca).

IMPLANTOLOGIA
Nata alla fine degli anni ’70 è la più moderna delle branche odontoiatriche e si occupa della sostituzione degli elementi dentari compromessi attraverso il posizionamento di supporti protesici integrati nell’osso del paziente.
L’impianto endosseo viene realizzato in titanio ed inserito tramite specifiche tecniche chirurgiche nell’osso mascellare e mandibolare per fornire il supporto alla struttura protesica funzionale, fissa o rimovibile.
Oggi l’inserimento di un impianto dentale può essere considerato estremamente sicuro (a meno di specifiche controindicazioni) ed efficace, inoltre in molti casi costituisce la terapia migliore per la cura dell’edentulismo parziale o totale.

PROTESI
Le protesi sono manufatti progettati per la riabilitazione funzionale di denti compromessi o mancanti. Può essere distinta in:

  • PROTESI FISSA: il restauro può essere supportato da pilastri naturali opportunamente preparati o impianti endossei (corone, ponti, inlay, onlay o faccette). I materiali più comunemente usati sono le resine, la ceramica o lo zirconio nelle zone ad alta valenza estetica e metal-free.
  • PROTESI RIMOVIBILE: comprende ogni tipo di apparecchio rimovibile, dagli scheletrati alla dentiera. Esse possono essere ad esclusivo appoggio mucoso o ad appoggio misto (elementi dentari/impianti e mucose).

PARADONTOLOGIA

E’ la branca dell’odontoiatria che studia i tessuti di sostegno del dente (il cosidetto parodonto: gengiva, osso alveolare, cemento radicolare e legamento parodontale) e le patologie ad esso correlate.
La parodontologia si occupa quindi dell’insieme dei tessuti molli (il legamento periodontale e la gengiva) e tessuti duri (cemento ed osso alveolare) che circondano il dente e che assicurano la sua stabilità nell’arcata.
Si divide in terapia chirurgica (chirurgia resettiva, rigenerativa e plastica mucogengivale) e non chirurgica (terapia eziologica, curettage, scaling e root planing a cielo coperto).

ORTODONZIA
L’ortodonzia è quella branca dell’odontoiatria che si occupa della diagnosi, della prevenzione, dell’intercettazione e della terapia delle malocclusioni. Per mal occlusione s’intende un alterato rapporto tra le arcate dentarie che può essere dovuto ad anomalie di posizione dei denti, ad uno scorretto sviluppo delle basi ossee mascellari oppure ad un’alterata funzione della muscolatura oro-facciale.
Quindi lo scopo dell’ortodonzia non è soltanto la correzione della posizione dei denti, ma contribuire ad uno corretto sviluppo delle basi ossee, occlusione e sistema neuromuscolare al fine di ottenere una corretta morfologia e funzionalità della bocca, contestualmente al miglioramento dell’estetica del viso.

PEDODONZIA
È la branca dell’odontoiatria rivolta alla cura dei bambini. Si occupa soprattutto della prevenzione delle lesioni cariose nei piccoli pazienti attraverso consigli dietetici, educando alla corretta igiene domiciliare ed intervenendo preventivamente con la sigillatura dei solchi dentali nei denti permanenti e la terapia conservativa dei denti decidui.

CHIRURGIA ORALE
È la branca dell’odontoiatria che si occupa di tutte quelle patologie orali in cui la terapia è essenzialmente chirurgica: estrazioni dentarie (di residui radicolari, denti inclusi o semi-inclusi), apicectomie (asportazione dell’apice di denti coinvolti in processi flogistici non più risolvibili con la sola endodonzia), asportazione di cisti del cavo orale e biopsie mucose od ossee.
Inoltre si occupa della chirurgia pre-protesica: essa consiste tipicamente nel modificare le basi ossee mascellari per creare un’architettura anatomica adatta per il corretto posizionamento funzionale ed estetico di una protesi implantare (rialzi di seno mascellare, innesti ossei, tecniche split crest..).